Sequestro da 20 mln alla mafia del Longano,sigilli anche a ditte di fiducia del Comune di Barcellona

Continua la lotta senza quartiere alla mafia da parte della DIA su tutto il territorio provinciale: venti milioni di euro l’ammontare complessivo dei beni sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Messina e riconducibili ai boss della famiglia mafiosa del Longano Giovanni Rao e Giuseppe Isgrò, attualmente sottoposti al regime di 41 bis e imputati nel procedimento “Gotha” e “Pozzo2”.

Vivo apprezzamento del Comitato Addiopizzo Messina che intende sottolineare come gli ottimi risultati ottenuti da Magistratura inquirente e Forze dell’Ordine sta segnando positivamente in modo determinante la lotta alle organizzazioni criminali, in particolare nell’aspetto cui tengono maggiormente, i patrimoni.

Mai come in questo periodo il momento è davvero favorevole affinché commercianti ed imprenditori possano liberarsi definitivamente dall’oppressione mafiosa. Non ci sono più ragioni plausibili per continuare a pagare e soprattutto negare l’evidenza quando si è chiamati dagli organi investigativi a confermare l’estorsione subita. Addiopizzo e le Associazioni Antiracket non faranno mancare la loro vicinanza e il loro sostegno a quanti decideranno di affrancarsi dal fenomeno del racket dell’estorsioni denunciando e collaborando spontaneamente con le Forse dell’ordine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...